© 2007 - Studio D&M - P.I. 09999060016 - Tutti i diritti riservati
Tutte le immagini, gli artwork testi e layout sono di proprietà dello Studio D&M

Questo sito non usa cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale,
ne vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamenton degli utenti.
Vengono utilizzati solo cookies tecnici.

Privacy Policy | Cookies Policy

 

Quest’anno nel periodo tra il 9 ed il 26 Febbraio 2006 si sono svolte nella città di Torino le Olimpiadi Invernali. I servizi medici per i XX giochi invernali sono stati organizzati dal Toroc ed hanno avuto il compito di provvedere all’assistenza sanitaria di base ed emergenza per gli atleti, i membri della famiglia olimpica, lo staff olimpico, i membri del Cio, il controllo antidoping, i media e gli spettatori.

Sono stati eseguiti circa 12000 interventi di assistenza sanitaria in tre settimane;2000 tra professionisti e soccorritori su pista,tre policlinici,12 ospedali impegnati,8 partner sanitari,una stazione antidoping sono stata la task force sanitaria.

A me,Davide Pisu in qualifica di Massofisioterapista-Massaggiatore Sportivo è stato chiesto ,grazie all’Istituto Medicina dello Sport di Torino, di poter partecipare al servizio sanitario presso il policlinico sito nel villaggio olimpico di torino.

Il servizio era suddiviso tra me ed i miei colleghi in turni di 8 ore nelle quali eravamo a disposizione nel reparto di fisioterapia per ogni possibile trattamento. Il reparto era allestito con tutti i macchinari possibili di terapia strumentale ( laser-ultrasuono-terapia elettrica-crioterapia-onde d’urto) e lettini e box per trattamenti manuali.

Per la prima volta alle Olimpiadi a tutti i servizi di fisioterapia sopra nominati è stata aggiunto l’utilizzo della Tecar Terapia – ipertermia – ed a me ed altri miei colleghi dell’Istituto Medicina dello Sport è stato chiesto , visto l’utilizzazione ormai decennale della terapia, di prestare la nostra esperienza nell’adoperare il macchinario.

Gli interventi sono stati molteplici visto il targhet di pazienti che abbiamo avuto, molti atleti hanno usufruito dei trattamenti post gara o post trauma il tutto dopo una attenta visita specialistica avvenuta in loco; ma piccoli traumi o problemi più classici sono capitati anche ai membri della famiglia olimpica e dello staff.

Le patologie sono state molteplici, dalle problematiche muscolari a quelle articolari o semplicemente contusive tutte trattate tempestivamente e con molta organizzazione anche più volte al giorno e devo dire con ottimi risultati grazie anche all’abnegazione alle cure da parte degli atleti in particolar modo; i quali si sono dimostrati molto disponibili e simpatici verso tutti. 

E’ stata un’esperienza eccellente, sia per la qualità dell’organizzazione sia per la qualità del lavoro, che mi ha portato a confrontarmi con altri fisioterapisti di altre regioni con una cultura lavorativa differente dalla mia tutto questo ottimo per una crescita professionale; il tutto svolto in un contesto a dir poco irripetibile ed in un clima di magico al quale sono stato veramente onorato di partecipare anche se marginalmente con il mio piccolo aiuto.


Davide Pisu

Olimpiadi Torino 2006
15.09.2009 Intolleranze alimentari Eleonora Gramaglia
25.11.2008 Diatermia Davide Pisu
25.01.2008 Prevenzione e recupero Stefano Conti
12.11.2007 Pilates Antonella Lavopa
05.11.2007 Educazione respiratoria Antonella Lavopa
05.11.2007 Power Yoga Antonella Lavopa
05.11.2007 Ginnastica per scoliosi Antonella Lavopa
02.06.2006 Olimpiadi Invernali Davide Pisu
Articoli
Corso Trainao 24/10 - 10135 Torino
Tel. 011/591.816